Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Navigando accetti l'utilizzo dei cookie.

PRINCIPI GUIDA DEL PROGETTO EDUCATIVO

L’azione educativa si esplica in un clima di ascolto e di servizio, perché la scuola sia un luogo di formazione umana e cristiana nel quale ogni allievo possa vivere l’esperienza di essere amato ed accolto per imparare ed amare ed accogliere gli altri.

L’istituto oggi ospita nello stesso edificio:

  • una scuola dell’infanzia (con una “sezione primavera” che accoglie i bambini che compiono i 24 mesi nell'anno solare)
  • una scuola primaria.

Le due realtà condividono criteri e metodo. Si confrontano costantemente su obiettivi e tematiche educative garantendo agli alunni un percorso interno di continuità.

Il piano educativo

Il criterio che sostiene la nostra proposta educativa è riconoscere ogni bambino come valore e risorsa unica e preziosa, ricco della sua storia e dei suoi talenti.

Educare, per noi, significa aiutare ogni allievo a raggiungere autonomia e fiducia di sé, valorizzando le sue inclinazioni e i suoi talenti e stimolandone curiosità e interesse, affinché possa sviluppare le sue potenzialità in una relazione serena e positiva con il mondo.

Per questo ogni bambino viene soprattutto ascoltato, e quindi progressivamente accompagnato a prendere coscienza di sé, ad iniziare a sviluppare una propria capacità critica e decisionale e a crescere nella propria dimensione individuale, sociale, etica e religiosa.

Tali proposte passano attraverso la testimonianza di educatori capaci di divenire modelli di speranza, di positività, capaci di educare al gusto di riflettere, di approfondire, di guardare oltre, di impegnarsi nella ricerca del vero.

Scarica il PTOF per il triennio 2019/2022

Scarica l'organigramma della Scuola

Scarica l'organigramma della Sicurezza

Scarica l'organigramma degli organi collegiali


Nell’ambito della programmazione dell’anno scolastico non mancano occasioni nella quali la scuola vive giornate o momenti particolari dedicati a temi, eventi od esperienze che hanno un positivo valore educativo, culturale o ricreativo.

Gita di inizio anno scolastico per tutte le classi della scuola primaria
Da qualche anno a questa parte la fatica dell’avvio del nuovo anno scolastico è allietata da un’uscita didattico-ricreativa di tutte le classi; è un modo per ritrovarsi di nuovo tutti insieme in una giornata un po’ diversa dal solito per cominciare ( la classe prima) o per continuare un viaggio di amicizia, crescita educativa e culturale.

Evento: “Giovani per i Giovani”
Periodicamente le classi IV e V partecipano all’evento “I giovani per i giovani”,  organizzato dall’omonima associazione. Durante questa manifestazione i nostri alunni incontrano ed assistono alle gare tra ragazzi diversamente abili. Riteniamo questo momento grandemente educativo. Esso viene preparato anche con incontri sul tema che si tengono a scuola.

Schermi di classe, la scuola al cinema: 
Tutte le classi, dalla I alla V si recano al cinema per assistere alla proiezione gratuita di un film a scelta tra quelli proposti in un catalogo di titoli che trattano tematiche ritenute di particolare rilevanza. Il progetto, promosso dalla Regione Lombardia e dalla Fondazione Cineteca Italiana, nato nel a.s. 2016-2017 con durata triennale, è stato riproposto anche per l'anno in corso. La finalità è quella di dare impulso al cinema come veicolo di contenuti culturali importanti da condividere con i ragazzi della scuola primaria e secondaria. 

Evento conclusivo
Durante uno degli ultimi giorni di scuola si tiene l'evento conclusivo della scuola. I nostri ragazzi si sfidano in un avvincente staffetta e partecipano a diversi giochi nel cortile e all'interno degli ambienti scolastici, all'insegna dell'amicizia e del divertimento. Il tutto si chiude con la premiazione dei vincitori alla presenza dei genitori.

Spettacolo di fine anno scolastico
E’ tradizione chiudere l’anno scolastico invitando i genitori ad assistere ad uno spettacolo. Per l’occasione la scuola affitta una sala teatro esterna. Da gennaio a maggio tutte le classi insieme, coordinate dagli insegnanti, preparano e provano lo spettacolo da offrire ai genitori; negli anni si è spaziato dai concerti canori, agli spettacoli teatrali, al musical.

Momenti natalizi
Qualche giorno prima delle vacanze natalizie i bambini della scuola primaria con i loro insegnanti preparano per i genitori un momento di festa. In tali occasioni vengono offerte brevi rappresentazioni natalizie, poesie, canti…Le classi dalla terza alla quinta eseguono un Concerto accompagnato da spunti di riflessione.
A seguire è previsto un rinfresco con il tradizionale scambio di auguri e il mercatino per la raccolta di fondi da devolvere in beneficenza: in vendita preziosi manufatti dei ragazzi e delle loro volonterose mamme!
 
Festa di fine anno
La conclusione dell’anno scolastico è caratterizzata da una festa finale, ideata dall'instancabile e preziosissimo Comitato Genitori, nella quale alunni e genitori partecipano insieme ad attività ludiche e ricreative.

Momenti di spiritualità e carità/solidarietà
La Scuola Maria Consolatrice è una scuola di ispirazione cristiana; perché questa ragione profonda del suo operare non rimanga soltanto sulla carta, la vita scolastica stessa viene scandita da brevi momenti di preghiera (all’inizio della giornata e prima del pranzo), da appuntamenti più estesi di riflessione con l’intervento di un sacerdote (all’inizio dell’anno scolastico, nel tempo di avvento e di quaresima) e con proposte di meditazione e preghiera rivolte anche al personale in servizio. In collaborazione con i genitori, nei periodi di avvento e quaresima, vengono anche organizzate attività di carità/solidarietà; mercatini a scopo benefico, raccolta di generi alimentari, incontri con figure significative (missionari, volontari…)

L’attività didattica è svolta da un insegnante “prevalente”. Ad esso si affiancano insegnanti specialisti per materie specifiche:

 - Religione
 - Scienze Motorie e Sportive
 - Musica
 - Lingua Inglese
 - Educazione all’Arte e all’Immagine
 - Informatica

Nel corso dell’anno sono previste uscite didattiche coerenti col programma scolastico e il tema dell'anno. 

La nostra scuola, in conformità alle norme e  ispirandosi al proprio Piano dell’Offerta formativa, ha elaborato il seguente tempo-scuola:

PER LE CLASSI PRIME E SECONDE
A)tempo ordinario: quota oraria settimanale di attività didattica obbligatoria (27 ore) + 3 ore opzionali facoltative (di cui una a disposizione della scuola e da gestire in modo flessibile durante l’anno).
Attività opzionali previste: laboratorio di teatro e laboratorio di attività creative ed espressive (un’ora a settimana per laboratorio).
Organizzazione dell’orario scolastico: dal lunedì al venerdì dalla 8.30 alle 16.00, comprensivo delle ore della mensa.
I due laboratori indicati sono momenti preziosi per la crescita dei bambini; danno la possibilità di esprimere se stessi, le proprie emozioni, di lasciare spazio alla fantasia e alla creatività e nello stesso tempo abituano a darsi delle regole di comportamento precise e ad imparare delle procedure e delle metodiche di lavoro e impegno.

B)quota oraria settimanale di attività didattica obbligatoria (27 ore):  sono escluse le 2 ore opzionali facoltative dei laboratori; è garantito il servizio mensa.
Organizzazione dell’orario scolastico: un pomeriggio libero a settimana (N.B. il pomeriggio libero nella settimana è deciso in concomitanza con la stesura dell’orario scolastico delle classi)

PER LE CLASSI TERZA, QUARTA, QUINTA

TEMPO PIENO
 
dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 16.00, con queste specificità:
- nelle classi quarta e quinta sono previste 3 ore settimanali di insegnamento di lingua inglese
- nella classe quinta sono previste 2 ore settimanali di informatica con l’insegnante specialista.

La Scuola Maria Consolatrice chiede ai genitori e agli alunni di sottoscrivere il Patto Educativo di Corresponsabilità tra la scuola e le famiglie, ai sensi della normativa vigente (Linee guida per il Patto Educativo DPR 235/21.11.2007).
Il Patto Educativo di Corresponsabilità è una forma di “contratto formativo” sottoscritto tra scuola e famiglia, sulla base di reciproci impegni assunti in vista di un miglioramento della qualità della vita a scuola.
Non è solo un documento scritto: è in primo luogo un impegno assunto, una responsabilità condivisa ed un processo di trasformazione migliorativo e continuo.

Scarica il Patto Educativo di Corresponsabilità

Powered by Amazing-Templates.com 2014 - All Rights Reserved.